BIOGRAFIA

Susy, nata a Milano vive e lavora a Cusano Milanino. Dopo avere ultimato gli studi presso la Libera Accademia Pittura Vittorio Viviani di Nova Milanese e presso la Esem di Milano, inizia un interessante processo di ricerca della carta.

Affascinata dalla fragilità e dalla leggerezza della carta , Susy Manzo rende questo materiale elemento cardine per la realizzazione delle sue opere.

Con il disegno il paper cutting e la scultura, rappresenta labirinti, luoghi immaginari, ricordi, ricami e trame di carta, in cui la figura umana si fonde totalmente con il mondo naturale.

Sviluppa progetti artistici collegati alle usanze e alle tradizioni popolari della nostra cultura: “Storie Sospese”(2016) e “Giochi di Ruolo”(2012).

Il ruolo di genere, è l’elemento guida di “Giochi di ruolo”, ideato nel 2012, a seguito di un’attenta indagine e riflessione sui messaggi stereotipati racchiusi nelle filastrocche, nei canti popolari e nei giochi rivolti ai bambini.

In “Storie Sospese” l’artista indaga il ricordo, le emozioni e gli affetti vissuti scrutando nel suo passato più intimo e profondo.

Susy Manzo ha partecipato a mostre personali, mostre collettive e fiere d’arte, nazionali ed internazionali, in Italia, Portogallo, Austria, Spagna, Turchia e Corea.

Le sue opere sono state esposte:

Museo di Scienze Naturali – Genova –

Museo Galata – Genova –

Museo Pignatelli – Napoli –

In occasione dell’evento Napoli Moda Design i suoi abiti di carta sono stati installati all’interno della prestigiosa casa nobiliare Partenopea Palazzo San Teodoro.

Le recenti opere relative al progetto Omaggio a Napoli sono state presentate nel 2018 a

Castel dell’Ovo – Napoli – e a Palazzo dei Congressi Federico II – Napoli – (terza edizione Napoli Moda Design)