Pubblicati da stefania vaghi

Dall’astrofisica alla biologa marina: le nuove Barbie ispirate alle grandi donne scienziate

“Eroine dell’ambiente” per  ispirare  bambine e bambini a sviluppare la  passione per la natura e la scienza. Si tratta della  nuova   linea  di   bambole  Barbie,  le  cui  protagoniste  sono  donne   impegnate  in  campo  scientifico,  nella conservazione ambientale e la sostenibilità. E’ già da un po’ che il modello  della classica  Barbie è stato superato grazie […]

Il futuro delle gallerie d’arte

La questione non  è da poco.  Perché se  è vero che  la base del  sistema dell’arte  sono, ovviamente, gli artisti, il ruolo delle gallerie non è  mai stato messo in discussione. Da decine e decine di anni.  Qualcosa però è cambiato in seguito prima alla bolla speculativa, poi alla crisi e poi… C’è stata una […]

David Francescangeli, sua la foto più bella per il National Geographic del 2018. Ritrae un uccellino di Terni

La prestigiosa rivista ha giudicato lo scatto il migliore nella categoria «mondo animale». «L’ho fatto nel giardino di casa mia, in un giorno di tormenta» La Patagonia? Qualche remota  foresta equatoriale? Un fondale marino? No, per  il National  Geographic la foto più bella del 2018 che ha per soggetto  un animale è stata scattata   in […]

Volume! cambia tutto. A Roma un laboratorio di neuroscienze dentro ad una galleria

Franco Nucci dopo il “pugno nello stomaco” dato al mondo dell’arte oltre vent’anni fa con la creazione della galleria Volume!, spiazza ancora e  trasforma lo spazio  in un autentico laboratorio  scientifico dedicato alla percezione, alla memoria, alla vista, ai sensi. Il progetto, che si chiama Percezioni, sta per partire. Inizia col botto il 2019 di Volume!. […]

Tutti i film del 2019 dedicati ai grandi artisti del passato

Riprende il ciclo «La Grande Arte al cinema». Picasso, Tintoretto, Gauguin, Caravaggio e i capolavori del Prado: un viaggio nelle opere e nella vita di grandi maestri raccontati su grande schermo. Si parte a fine gennaio con Degas. Chi non frequenta il mondo  della danza  classica  probabilmente  non sa che il tutù lungo che arriva […]