Omaggio  alla  Sicilia  con  la  “mitologia couture”: tutti  i dettagli della spettacolare sfilata di Alta Moda di Dolce & Gabbana che si è svolta nella Valle dei Templi in provincia di Agrigento

Dolce  &  Gabbana  si  conferma  l’ambasciatore  della  bellezza  Made  in Sicily nel  mondo. La  sfilata dell’Alta Moda che  si è tenuta  ad Agrigento, nella maestosa cornice della Valle dei Templi, lungo il pendio del tempio della Concordia, è l’espressione massima del savoir-faire tutto italiano che oltrepassa il tempo e lo spazio, la storia e la modernità.

La creatività-moda ha solo completato,  con armonia e maestà,  il quadro dalla struggente bellezza.  Un set perfetto per descrivere il significato più intimo dell’Alta Moda firmata Dolce & Gabbana, dove tradizione e gusto siciliano vengono sublimati grazie al maestoso savoir-faire.

Le   creazioni   Alta   Moda  r ievocano   gli   intramontabili   miti   della  classicità,   che   per  secoli  hanno affascinato  poeti,  pittori,  scultori  e  stilisti.   E  come   quegli  artisti   non  si  sono  mai  stancati  di reinterpretarli   nei   loro  capolavori,  così  le sapienti mani delle sarte Dolce & Gabbana li hanno dipinti, ricamati  e  cuciti  sugli abiti. La forza inarrivabile di quei miti ha conquistato l’unicità dell’Alta Moda, proprio come la bellezza unica della Sicilia aveva sedotto l’immaginario dei Greci migliaia di anni fa.

Più di 150 modelle, tra cui Bianca BaltiIsabeli Fontana e Marpessa Hennink, hanno sfilato come dee  e  muse  nel  sito  archeologico,  indossando  corpini-corsetto,  leggerissimi pepli e calzari.  A catturare l’attenzione sono stati i copricapi, delle micro-sculture fedeli all’arte Classica-Greca.

La  sfilata  nella  Valle  dei  Templi  ha  seguito  l’evento  di  Alta  Gioielleria  che  si  è tenuto  a Palma di Montechiaro, la terra del “Gattopardo”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *