ROMAMOЯ (VITAPALINDROMA) Romamor
SANPIETRINI, TOMBINI, CENTRO DEL COLONNATO di Roma
si animano con le creazioni di Alessia Nardi Alessia Nar

18 GIUGNO
ore 17:00 – 21:00
ingresso libero

Le t-shirt ROMAMOЯ prendono vita dal progetto su Roma portato avanti da Alessia Nardi che , attraverso la tecnica del frottage, mette in risalto 3 icone identificative della città:
SANPIETRINO, TOMBINO, CENTRO DEL COLONNATO.

Sono un prodotto made in Italy, in cotone biologico, stampate una ad una con tecnica serigrafica e colori ad acqua.
Si consiglia di lavare a mano o a freddo.

“Il progetto prende vita dall’amore per questa città e la bellezza dei suoi particolari.
In   questo  momento  di  degrado   metropolitano,   in  perfetta  armonia  con  quello  dell’essere umano, ho sentito la necessità di capovolgere il comune pensiero teso al solo giudizio, mettendo in atto un processo creativo.
Collegando varie esperienze artistiche acquisite , ho rielaborato il “frottage” tecnica di disegno e pittura basata sul principio dello sfregamento.
Già conosciuta nella antica Cina e nella  Grecia classica,  dove veniva utilizzata per ricavare delle copie di bassorilievi su carta di riso o pergamena, venne riscoperta in epoca moderna dall’artista tedesco Max Ernst.
Incontrata  durante  il  percorso  all’Accademia  di Belle Arti seguendo le lezioni tenute dal Prof. Giampaolo Berto docente di tecniche dell’incisione, è stata approfondita con la stesura della tesi su Guido Strazza  artista,  pittore , incisore e autore de “Il Gesto e il Segno di Roma” una serie di esplorazioni  sulla  città  attraverso  un  segno  gestuale,  spontaneo,  immediato  che  con  il suo semplice rigore rimandava alla bellezza della città eterna.
Attraverso questa gestualità, prende vita il segno.
L’azione dell’andare, dell’operare in giro per la città, a caccia di soggetti più o meno noti, banali e al contempo riconoscibili, fa si che le “icone” e non metropolitane prendano vita.
L’accezione sul palindromo risale ai tempi del liceo dove il professore di ornato, ci illuminò con una serie di frasi in latino tra cui:” ingirum imus nocte et consumimur igni “ andiamo in giro la notte e ci consumeremo nel fuoco.
Bellissima, fu  un  gioco  che  mi  rimase sempre  in  testa ed è ora strettamente collegato al mio continuo andare, esplorare, camminare per le strade della  città avanti e indietro senza limiti di spazio e tempo compiendo gesti che partoriscono segni.
Unendo tutto questo prende vita questo progetto artistico, di vita, di strada.
In un percorso palindromo”.

SpazioCima
Via Ombrone, 9 – 00198 Roma
www.spaziocima.it – info@spaziocima.it
tel. +39 0685302973 – +39 3429923606

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *