La traccia è quella impostata da Paul Ginsborg o dalla Nouvelle Histoire secondo la francese École des Annales, che ai grandi fatti, ai personaggi, ai sommovimenti politici sovrappongono la vita quotidiana, le famiglie di ieri e di oggi, le conquiste sociali che infine hanno cambiato le nostre esistenze più di un qualsiasi governo.

Apre a Mestre, alle porte di Venezia, M9: un gigantesco museo multimediale sul nostro ‘900.

Lo spazio, completamente nuovo, concepito dallo studio Sauerbruch Hutton, inserito nel progetto di riqualificazione del centro città, si può leggere da almeno due prospettive.

Un enorme parco multimediale con tecnologie    molto sofisticate e    interattive.   Un archivio   vivente   della nostra memoria più recente adeguatamente   digitalizzata, senza   che per questo si   perda l’emozione  di trovarsi davanti a momenti che in molti abbiamo vissuto.

Sul modello dei musei tematici d’oltreoceano, M9 informa   ed  emoziona, diverte e insegna.  Ottimo supporto per la didattica (a condizione che gli insegnanti ci perdano sufficiente tempo), per le famiglie, per gli studiosi, per i curiosi, per i turisti.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/se-museo-ci-insegna-lorgoglio-dellitalianit-1610467.html

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *