IL FANTASTICO MONDO DI ALIGHIERO BOETTI

Dal 28 Febbraio al 28 Aprile, la galleria Dep Art ospita la mostra “Alighiero Boetti, il mondo fantastico”. L’esposizione è caratterizzata da una trentina di opere su carta dedicate al regno della natura e al mondo animale, concepite già a partire dal 1965.

Ad aprire il percorso espositivo è una china del 1965, espressione del primo periodo creativo dell’architetto, che lascia spazio a un approfondimento dedicato alla natura rivisitata e al regno animale.
Rane, scimmie, pantere, delfini, tartarughe e stambecchi diventano per Boetti elementi decorativi ripetibili all’infinito e, come i numeri, combinabili senza limitazioni.

La galleria ha adattato i suoi spazi per ospitare anche l’istallazione “Zoo del 1979”, allestita dall’architetto con i figli nel suo studio di Roma. Per permettere ai visitatori di godere al meglio di questo allestimento, la galleria ha utilizzato un tappeto afgano su cui è possibile sedersi o osservare gli animali dall’alto, dando così la stessa visuale che aveva l’architetto nel suo studio con affaccio sul campanile di Santa Maria in Trastevere.

A catturare l’attenzione del visitatore, spiccano poi in mostra soggetti insoliti e particolarmente rari, disegnati con grafite, inchiostro di china, acquarello o penna a biro, come la “Lampada del 1965″.

FONTE:
http://www.arte.it/notizie/milano/rane-delfini-tartarughe-il-mondo-fantastico-di-alighiero-boetti-in-mostra-a-milano-13987

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *